Archivi tag: Energie Sottili

LA MASCHERA DEL CONOSCI TE STESSO prima parte

Segue a “Cosa centra Socrate con la Tecnica Energo-Vibrazionale”

“l’immaginazione è più importante della conoscenza”

Questa frase non è stata pronunciata da un eminente artista ma dal fisico più conosciuto del mondo EINSTEIN.

La parola MAGIA dal greco. MEGEÍA deriva da MÀGOS mago,
Il primo atto magico del Mago è l’immaginazione, l’ideazione  la creazione, la configurazione di un immagine nel cervello, la scintilla che accende il fuoco sacro del nostro divenire.

Allora cosi per gioco, catapultiamoci nella culla dell’ antica Grecia in una giornata di sole primaverile, nell’ agora della città di Atene, dove due uomini tra gli schiamazzi dei mercanti e la polvere innalzata dal vento dialogano tra loro.

PLATONE : Maestro non posi  verso alcuno su pietra,
ma l’etere fu la carta dove scrissi il pensiero
che  prezioso nell’intimo mio risuona.
A te chiedo risposta .

SOCRATE : Ebbene Platone, ti ascolto.

PLATONE : Troppe  notti il cogitare confuso attese Aurora dalle rosee dita annunciare il carro del lucente Febo. Dalla finestra della mia stanza sull’acropoli di Atene l’Archegetes si  levava in volo dalle viscere marine di Neptunus, per tornare ancora una volta, con perpetua fede a illuminare il mondo con i suoi raggi. Mentre il buio e la luce si alternavano nel gioco terrestre del tempo, scandendo gli attimi del eterno ciclo della vita, la mente mi riportava ai nostri dialoghi con Fedone sulla natura dei contrari.
Se da ogni cosa nasce il suo opposto, ad esempio: se dal bello nasce il brutto, dal più veloce nasce il più lento o dalla morte nasce la vita e viceversa, potremmo affermare che anche dal divino insegnamento impartitoti sulle sacre vette di Delfi, il famoso Conosci Te Stesso nasconde in se occulto il suo opposto ?

Continua la lettura di LA MASCHERA DEL CONOSCI TE STESSO prima parte

Cosa centra Socrate con la Tecnica Energo Vibrazionale ?

Recita cosi il testo di accusa che Diogene Laerzio ci tramanda, dicendo di averlo ricavato dagli archivi Ufficiali di Atene: “Socrate è colpevole di non riconoscere gli Dèi che la citta riconosce e di introdurre nuove divinità ; è colpevole anche di corrompere i giovani“.

Immaginiamo che il Divino Socrate riprenda le sue vesti terrestri.

Se già ben 2400 anni fa’ fu processato e condannato a morte da cinquecento membri Ateniesi, con le accuse sopra riportate, per il suo continuo lavoro introspettivo rivolto al popolo della sua amata città Atene, ai giorni nostri dove la Virtù della Aletheia ,della verità, è stata letteralmente spodestata da una logica di mercato e utilità, cosa farebbe Socrate?

Continua la lettura di Cosa centra Socrate con la Tecnica Energo Vibrazionale ?